Caraibico

Danza  Caraibico & Salsa sensuale

Balli Caraibici sono quelli che si ballano nei Caraibi a Cuba, Portorico, e nella Repubblica Dominicana, e si distinguono in salsamerengue e bachata.

La Salsa è nata da un miscuglio di generi musicali quali il Son Cubano, il Merengue Dominicano, la Cumbia Colombiana, la Rumba, il Mambo, il Cha-Cha ed altri ritmi musicali del Caribe. Non si può comunque parlare di Salsa senza riferirsi alle sue radici cioè a Cuba e a “el Son Cubano” genere musicale che nacque nelle seconda metà del 900 nelle campagne della parte orientale di Cuba. Tale musica è tutt’oggi chiamata “musica guajira” cioè la musica contadina, ed ha influenza Spagnola ed Africana. L’unione di tutti questi generi musicali con la base de “el Son Cubano” hanno generato questo nuovo ritmo musicale chiamato salsa che con le sue varie interpretazioni stilistiche e musicali ha invaso il mondo intero.

La salsa, a seconda dei paesi in cui viene ballata, assume anche atteggiamenti, portamenti e figure diverse: le due più conosciute sono la salsa cubana e la salsa portoricana (che contiene anche altri stili come la salsa “New York Style “e quella “Los Angeles Style”); la salsa cubana è più ritmica e più potente mentre la salsa portoricana è più elegante e moderata. Nella prima, i ballerini girano continuamente su sé stessi e intorno al partner cambiando spesso posizione, e sono presenti numerose figure di coppia. Nella salsa portoricana, invece, le figure di coppia sono minori e sono effettuate quasi esclusivamente in linea, mentre sono utilizzati moltissimo i giri multipli sul posto della donna ed un ampio repertorio di passi individuali. Infine, per chi ha già dimestichezza con le sonorità caraibiche, la salsa cubana viene eseguita sui cosiddetti tempi forti (l’1 e il 5, altre volte sul 3 e sul 7), mentre la salsa portoricana viene eseguita sui cosiddetti tempi deboli (il 2 ed il 6).

Il Merengue ha origini un po’ incerte sia per quel che concerne il suo nome che per la sua derivazione; Il termine potrebbe derivare da merenghè, nome di un dolce tipico dominicano, fatto con uova e zucchero oppure da una parola creola, derivata dal francese ‘meringue’ che significa meringa. Per quanto riguarda le sue origini il merengue veniva ballato nell’isola che oggi si chiama Repubblica Dominicana dagli schiavi di africani che, a decorrere dalla metà del 1500, furono portati a lavorare in catene nei campi di canna da zucchero, sotto la dominazione spagnola.

La Bachata ha origini “conosciute” che risalgono agli anni venti nella Repubblica Dominicana del secolo XX,  la parola bachata, è sinonimo di: divertimento, e festa. Questa forma di festa veniva fatta ovunque, sotto l’ombra di un albero del quartiere, o in un angolo delle piazze. Il nome designava, dunque, più che un tipo di musica, un ambiente sociale di vicinato o di quartiere, definito per la presenza del ballo ed un insieme di musiche popolari. Quel divertimento “coniugava musica, ballo, relazioni amorose, corteggiamenti, amicizie, e molti altri atteggiamenti” La tematica essenziale della musica era dal principio di tipo tragico-malinconico; si raccontava di tradimenti amorosi, dei ricordi, degli ostacoli alla felicità, della fatica economica; le canzoni avevano un testo narrativo e descrittivo, con frasi cariche di doppio senso. A partire dagli anni trenta, il tipo di celebrazione che era la bachata si estende fino ai bar, alle case di appuntamento, e altri posti simili. I gruppi che suonavano le bachatas erano chiamati “conjuntos de bachatas”

I BALLI LATINO AMERICANI

Sono invece balli latino-americani il samba (originario del Brasile), il cha cha cha e la rumba (originari di Cuba), il paso doble (originario della Spagna)  ed il jive (nato in Nord America).

  Orari Corsi