Giancarlo Pupparo

Forza, Energia, Eleganza e Dinamismo: questo è Giancarlo Pupparo.

La sua danza predilige movimenti energici e armoniosi di base postclassica, influenzata con varianti di modern e lyrical jazz e d’impatto fortemente visivo. Giancarlo Pupparo, Maestro e Coreografo, ha costruito a livello trasversale, mescolando diverse forme espressive del movimento modern, un suo stile unico e originale, che è in costante rinnovamento.

La sua vita artistica è ricca di esperienze televisive e teatrali. Formato all’Accademia del Balletto di Roma, Centro Danza Contemporanea Renato Greco Roma, studiando con V. Litvinov, M. Trajanova, D.Portier, F. Bennati, M. Ellis, R. Ciucà, M. Romeira, B. Curtis, R. Salaorni, J. Fontano. Ha perfezionato i suo studio negli Stati Uniti presso la Steps on Broadway, Dance Space, Alvin Ailey American School, Broadway Dance Center, Paul Taylor Company, San Francisco Dance Center, studiando con M. Assaf, S. Taylor, F. Hatchett, W. Burman, C. Huggins, e lavorando per la Salzer Contemporary Ballet di San Francisco, e per Catherine Turocy New York Baroque Dance Company.

In Italia, nell’ambito teatrale ha lavorato con diverse compagnie esibendosi con Misha Van Hoeke, Joseph Fontano, Peter Ciortea e Alexander Snahider. L’esperienze televisive includono show per Gino Landi e Franco Miseria in trasmissioni quali Serata d’Onore, Festival e Fantastico.

In questo lungo percorso, Giancarlo ha danzato a fianco a grandi artisti quali: Carla Fracci, Heather Parisi, Lorella Cuccarini, Jorg Don, Raffaele Paganini, Pippo Baudo, Alberto Sordi, Lina Sastri. Come insegnante, ha collaborato con diverse scuole di danza: Arte Danza (Chieti), Balletto della Loggia (Brescia), Arabesque (Garbagnate Mil.se, Milano), Bendy Dance Studio (Milano), Centro di Movimento e Danza (Paderno Dugnano), M.A.S. Music Arts and Show (Milano).

Inoltre, Giancarlo ha tenuto stage, sia in Italia che all’estero.

Con la sua energia e passione Giancarlo ha l’indiscussa capacità di coinvolgere nella sua nobile Arte chiunque desideri respirare questa emozione.